GREEN HOTEL - COGNE
+39. 348 0345002
info@hotelherbetet.com


 

        ico trip

PRENOTARE ONLINE CONVIENE

Simple Booking Syncro Box ™ - Vertical Box Rooms
Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4
PERCHÈ PRENOTARE ONLINE: 
spuntaMIGLIOR PREZZO GARANTITO
spuntaBICI GRATUITE
spuntaVISITA ALLA FATTORIA
spuntaUSO GRATUITO DEL
      CENTRO BENESSERE

L’Hotel Herbetet sorge nel comune di Cogne, nell’incantevole Valnontey, al cospetto dell’imponente Gran Paradiso (4.061 metri s.l.m.).
Nelle vicinanze dell’Hotel si trova l’accesso alle piste di fondo di Cogne, le quali attraversano tre villaggi differenti sotto lo sguardo attento della Grivola e del Gran Paradiso, per un percorso totale di 80 km. Ciò che rende unica la valle è la sua appartenenza al Parco Nazionale del Gran Paradiso, la più antica area protetta italiana istituita per garantire la conservazione dell’ecosistema locale. Nell’area sono presenti numerosi sentieri e percorsi di difficoltà diversa, adatti sia alle famiglie con bambini che agli escursionisti più esperti. I visitatori del parco hanno il privilegio di ammirare i colori dei boschi, la maestosità di stambecchi e camosci e, i più fortunati, l’eleganza delle aquile in volo.
A pochi passi dall’Hotel Herbetet si trova il Giardino Botanico Paradisia. Un autentico museo naturale a cielo aperto che ospita più di 1.000 specie di piante e fiori tipiche della vegetazione di montagna. Attraverso percorsi tematici, il visitatore può scoprire le peculiarità di specie diverse e godere dei delicati profumi emanati dalla flora.
Tuttavia non è solo il Parco a rendere Cogne un posto speciale. Tra le meraviglie naturali che circondano il paese vi sono le spettacolari cascate di Lillaz. Attorno ad esse si snoda una suggestiva passeggiata che durante l’estate permette di ammirare il fragore del torrente che incontra le rocce. Con il giungere della stagione invernale l’acqua si trasforma in ghiaccio e il suo bagliore rende magica l’atmosfera.
La località di Cogne è altresì famosa per le sue miniere di magnetite. Fino al 1979 l’estrazione mineraria ha rappresentato la principale attività produttiva della zona, consentendo lo sviluppo siderurgico della Valle d’Aosta. Recentemente il Villaggio dei Minatori è stato ristrutturato e oggi ospita al suo interno un percorso espositivo emozionante che racconta la storia della miniera e della faticosa vita dei suoi minatori. Esattamente in centro a Cogne sorge poi la Chiesa parrocchiale di Sant’Orso, davanti alla quale in autunno sfila la désarpa, manifestazione tipica valdostana che si tiene in occasione della discesa delle mucche dagli alpeggi di alta montagna. A pochi metri si trova il museo etnografico Maison de Cogne Gérard Dayné, perfetta testimonianza di architettura tradizionale valdostana. L’edificio accoglie una mostra dedicata alla cultura locale, attraverso la quale il visitatore ha la possibilità di scoprire usi e costumi della popolazione che da sempre abita questi luoghi. Tra i simboli del villaggio di Cogne, oltre a quelli appena elencati, vi sono senza dubbio i Prati di Sant’Orso, i quali formano un’ampia e unica prateria alpina riconosciuta “Meraviglia Italiana”. I prati sono il luogo ideale per i bambini che vogliono correre e divertirsi in libertà, ma costituiscono anche la location per importanti manifestazioni della tradizione valdostana, tra cui si annoverano le batailles des Reines. Gli eventi tradizionali di Cogne si contraddistinguono per essere animati dal gruppo folkloristico e corale Lou Tintamaro de Cogne, che portano in scena balli, canti e abiti tipici dei cogneins.
Le attrazioni naturali e culturali di Cogne non finiscono certo qui e probabilmente non basterebbe un libro intero per descriverle tutte. E se anche una tale opera esistesse, non sarebbe certo in grado di trasmettere la magnificenza dei luoghi che solo l’occhio umano può cogliere. Tuttavia, non si può parlare di questa località senza accennare all’artigianato tipico della località. Da 400 anni ormai, abili e sapienti merlettaie realizzano i famosi e ricercati Pizzi di Cogne, raffinati tessuti di rara bellezza e robustezza, che raffigurano in sottili trame le sagome di animali, fiori e oggetti evocativi della cultura locale.

 
disponibilita